Istituto Comprensivo Predappio

Comuni di Predappio e Premilcuore

Strumenti per una comunicazione e un apprendimento affettivo-emozionale

Strumenti per una comunicazione e un apprendimento affettivo emozionale

La costruzione dell’immagine di sé, il fenomeno della devianza e della reputazione – intesa quale strumento per far fronte all’identità mancata, all’interno dei gruppi formali e informali – rappresentata un tentativo per il quale il minore, fanciullo, ragazzo, giovane adulto (l’“adulto marginale” di K.Lewin) mette in atto per rappresentare se all’altro, nella costruzione del processo identitario. All’interno di tale prospettiva assumono particolare importanza i seguenti costrutti:

  • Fenomeno primario e secondario nella percezione dell’altro: l’effetto etichettamento
  • La co-costruzione dei significati nel processo educativo: percepire e essere percepito
  • Essere oggetto della percezione degli altri: condotta, esibizione, devianza
  • La reputazione come processo socio relazionale di co-sostruzione dell’identità
  • Visibilità, esibizione vergogna, ritiro, opposizione e provocazione nella relazione con l’adulto

La relazione, nell’ambito dell’insegnamento apprendimento o nell’organizzazione di un servizio educativo formativo non si limita al dialogo: le persone coinvolte abitano un campo che genera pensieri, emozioni, che influiscono su quella particolare modalità di essere nel mondo (“dasein”) che chiamiamo soggettività. Per raggiungere un sufficiente livello di partecipazione alla formazione è opportuno esplorare i modelli di formazione esperienziale che, rispetto alle formazioni imitative e colmative, aderenti ai processi di insegnamento e apprendimento tradizionali, prevedono un assetto non frontale. Il modello teorico su cui poggia tale assunto è legato alla fenomenologia dell’esperienza. Il gruppo disponibile al lavoro formativo esperienziale è così inteso come una totalità e ciò che genera emerge dalla totalità e non dall’apporto dei singoli membri.

Finalità:

facilita lo sviluppo di nuovi comportamenti per l’accrescimento di maggiori consapevolezze all’interno delle relazioni di gruppo, nella comunità scolastica.
rafforza le capacità di fronteggiamento (empowerment) degli operatori nelle comunità scolastiche,
migliora la co-costruzione di strumenti a sostegno della relazione emozionale con l’altro
riafferma la funzione dell’io insegnante/operatore nel lavoro relazionale con gli altri adulti o con i minori.

Obiettivi del corso:

• Divenire consapevoli della giusta distanza (spazio) nella relazione;
• Rielaborare l’esperienza vissuta nelle routine di insegnamento apprendimento e/o all’interno dell’organizzazione;
• Accrescere la consapevolezza relazionale interumana e nei contesti educativi e organizzativi;
• Sostenere la consapevolezza nell’agire quotidiano;
• Esplorare altre possibilità d’interazione.

Codice corso su piattaforma SOFIA 50739

Locandina e calendario corso

Modulo iscrizione per Docenti a T.D.

Corso realizzato nell’ambito del Piano triennale formazione Docenti – Scuola Polo I.T.T. “G. Marconi”

Istituto Comprensivo Statale Predappio

Comuni di Predappio e Premilcuore (FC)

Ufficio Relazioni Pubblico

Via G. Pascoli, 8
47016 Predappio (FC)
Tel.: +39 0543 923485
Mail: foic813004@istruzione.it
PEC: foic813004@pec.istruzione.it
Cod. Meccanografico: FOIC813004
Cod. Fiscale: 92046610405
Fatt. Elettronica: UFMTWO
IBAN: IT22D0306967954100000046014
Codice IPA: istsc_foic813004

© 2019 Argo Software - Portale realizzato con la piattaforma Argo Web 3.1 - Template Italia configurato sul tema accessibile EduTheme V.2.5 (Jupiter)
Webmaster Prof. Donato Tinelli